La Corale Quadriclavio (leggi il nostro curriculum), fondata nel 1995 da Francesco Scognamiglio e diretta dal 1998 da Lorenzo Bizzarri, è un coro polifonico costituito da persone amanti della musica sacra e barocca, che però non necessariamente leggono la musica.

Le singole parti sono infatti registrate su musicassette sulle quali ogni corista può studiare e memorizzare la melodia scritta nello spartito.

Il coro si riunisce per le prove solo una volta alla settimana (il lunedì sera, dalle 20.30 alle 23.00).

Pur essendo costituito da dilettanti, il coro esegue musica di altissimo livello, riscuotendo sempre successo ed apprezzamento.

La corale non ha connotazioni né religiose né politiche e raggruppa persone di età, professioni e orientamenti diversi, accomunati dall'amore per la musica e dal piacere del canto corale.

 
 
 
CURRICULUM DELLA CORALE QUADRICLAVIO

La Corale Quadriclavio di Bologna, fondata nel 1995 da Francesco Scognamiglio e diretta dal 1998 dal Maestro Lorenzo Bizzarri, è un coro amatoriale con repertorio orientato alla musica classica e barocca.

Realtà artistica consolidata nel panorama musicale bolognese, ha partecipato ad iniziative musicali diverse con l’interpretazione di brani di musica sacra antica e contemporanea, l’allestimento di opere liriche e l’esecuzione dei più grandi capolavori internazionali del repertorio classico e barocco.

Tra le esecuzioni più prestigiose annovera la grande Messa in Si minore e il  Magnificat di J. S. Bach, la Messa di Requiem in Re minore K 626 di W. A. Mozart, la Nona Sinfonia di Beethoven, lo Stabat Mater di G. Rossini, il Requiem di G. Verdi (eseguito sia insieme ad altri cori che in formazione singola) e i Carmina Burana di C. Orff. 

Dopo alcuni anni di concerti nelle chiese di Bologna, il 5 dicembre 2003 la Corale si esibisce nel Duomo di Ferrara insieme alla Cappella Musicale di Santa Maria dei Servi nell’esecuzione della Messa di Requiem di W. A. Mozart, concerto replicato a Gallarate con l’Orchestra Filarmonica Europea.

Nel 2007 ha collaborato con l’Antoniano di Bologna per la manifestazione Grandi Cori per Canzoni d’Oro; nel dicembre 2008 esegue la Nona Sinfonia di Ludwig Van Beethoven, con l’orchestra Bruno Maderna di Forlì.

Nel dicembre 2009 partecipa alla prima esecuzione assoluta dell’opera inedita Natività di Mons. Domenico Bartolucci, alla presenza dell’autore.

Nel giugno 2011 partecipa al Festival Internazionale della Musica Universitaria di Belfort (Francia).

Nel dicembre 2010 e 2011 la Corale esegue i concerti di Natale a favore del restauro della Basilica di Santo Stefano di Bologna.

Nel 2012, oltre a partecipare al Festival Corale Internazionale dell’Alta Val Pusteria di San Candido e Dobbiaco, tiene diversi concerti con orchestra a Roma (Stabat Mater di G. Rossini, Messa di Requiem di W. A. Mozart), in Lombardia (Rassegna Sinfonica di Gallarate), nel Convento dell’Osservanza di Bologna e nell’ambito de I martedì di San Domenico della Basilica di San Domenico di Bologna.

Nel luglio 2013 partecipa all’esecuzione del Requiem di G. Verdi nel Tuscia Opera Festival di Viterbo, replicata nell’aprile 2014 nella Basilica di Sant’Andrea della Valle a Roma.

La Corale ha attualmente in repertorio diverse opere liriche: ha preso parte a rappresentazioni de La Traviata di G. Verdi  (in collaborazione con Parma Opera Art), La Bohème di G. Puccini, La Cenerentola di G. Rossini, L’Elisir d’amore di G. Donizetti e la Cavalleria Rusticana di P. Mascagni con Andrea Bocelli.

La Corale è attiva collaboratrice della rassegna Suoni e Colori di Cesena.

Nel corso degli anni ha organizzato scambi con cori esteri (Corale Sant Esteve di Barcellona, 2009 e Coro dell’Università di Varsavia, 2012) Nel dicembre 2013, nell’aula Paolo VI in Vaticano, ha partecipato al concerto La luce dei bambini, a favore dell’Ospedale Bambin Gesù, insieme all’ Orchestra Sinfonica Rossini di Pesaro e al M° Andrea Bocelli, sotto la direzione del M° Marcello Rota.

Nel giugno 2014 partecipa all’esecuzione del Requiem di G. Verdi nell’ambito della stagione concertistica del Teatro dell’Opera di Lipsia insieme al Coro dell´Oper Leipzig e alla Gewandhausorchester, diretti dal M° Anthony Bramall.

Nel luglio 2014 è stata invitata a partecipare al concerto tenuto da Andrea Bocelli nel Teatro del Silenzio di Lajatico (Pisa), in cui ha eseguito per intero la Cavalleria Rusticana di P. Mascagni, sotto la direzione del M° Placido Domingo.

Nel settembre 2014 supporta nuovamente Andrea Bocelli nella sua esibizione in occasione della Celebrity Fight Night nel Palazzo Vecchio di Firenze sotto la direzione del M° Zubin Mehta, evento benefico che ha visto la collaborazione tra la Andrea Bocelli Foundation e l’associazione americana Celebrity Fight Night Foundation.

Il 24 aprile 2015, su invito del coro dell’Università di Varsavia, partecipa al concerto in memoria di Giovanni Paolo II nella capitale polacca eseguendo il Requiem di Verdi con la direzione del M.° Irina Bogdanovich.

Nell’autunno 2015, in occasione dei vent’anni dalla sua fondazione, la Corale esegue con grande successo di pubblico i Carmina Burana di Orff al Teatro Duse di Bologna sotto la direzione del Maestro Bizzarri e con l’accompagnamento dell’Orchestra Arcangelo Corelli di Ravenna. I Carmina Burana sono stati replicati nella primavera 2016 al Teatro Diego Fabbri di Forlì e al Teatro Bonci di Cesena, sotto la direzione del Maestro Filippo Maria Bressan con l’Orchestra Bruno Maderna di Forlì.

Ad aprile 2016 esegue, insieme all’Orchestra Bruno Maderna di Forlì, la Nona Sinfonia di Beethoven al Teatro Diego Fabbri di Forlì sotto la direzione del maestro De Lorenzo e al Teatro Duse di Bologna sotto la direzione del Maestro Bizzarri.

Chiude la stagione 2015-2016 con diverse repliche dell’Elisir d’amore (Teatro Duse Bologna, Castello di Padernello, Sissa) con la la regia di Eddy Lovaglio – Parma Operart.

Nell’autunno 2016 replica i Carmina Burana di Orff al Teatroauditorium Manzoni di Bologna, la Traviata al Teatro Duse di Bologna in collaborazione con Parmaoperart, la Nona sinfonia di Beethoven nella Basilica di Santa Croce a Firenze per la cinquantesima ricorrenza dell’alluvione del capoluogo toscano. Termina il 2016 eseguendo il Requiem di Mozart al Teatro Giotto di Borgo San Lorenzo  insieme alla Corale Santa Cecilia con l’Orchestra Camerata dei Bardi, sotto la direzione del Maestro Sardi.

Il primo gennaio 2017 ha aperto l’anno insieme al Coro Lirico Renzo Calamosca – Mariani e l’orchestara LaCorelli di Ravenna sotto la direzione del Maestro Rivani, eseguendo due repliche del concerto “Capodanno in musica di BPER Banca” presso il Teatro Bonci di Cesena.

 

> struttura sociale della Corale Quadriclavio

^ torna in cima alla pagina