Lorenzo Bizzarri

Nato a Bologna il 15/08/1973 e ivi residente
in via Silvestro Lega, 1 (CAP 40133)

Cell. 347-7260748

e-mail: direttore@quadriclavio.it

Sito web: www.lorenzobizzarri.it

Direttore d'orchestra, direttore di coro, pianista, baritono.



Fotografia di Roberto Baratta


Curriculum Vitae

Diplomi di direzione d'orchestra (Conservatorio di Parma, 2007), musica corale e direzione di coro (Conservatorio di Ferrara, 2003), direzione d'opera lirica (R. Accademia filarmonica di Bologna, 2001), pianoforte (Conservatorio di Bologna, 1996). Si perfeziona in canto lirico (baritono) con Paolo Barbacini. Ha preso parte a Masterclass con direttori di fama mondiale quali Jos Cura, Eliahu Inbal, Umberto Benedetti Michelangeli, Ottavio Dantone, Antonello Allemandi, Marco Guidarini, Klaus Peter Floor, Neil Tompsohn.

Il 20 luglio 2014 stato Maestro del coro in Cavalleria rusticana di Mascagni rappresentata presso il Teatro del silenzio di Lajatico (PI), con Andrea Bocelli e la direzione di Placido Domingo. Sempre con A. Bocelli partecipa, il 7 settembre 2014, al concerto di gala del Celebrity fight night sotto la direzione di Zubin Mehta a Palazzo Vecchio a Firenze, e il 10 giugno 2014 alla festa per i 100 anni del CONI, in diretta tv su RAI1, presentata da Paolo Bonolis. Il 2 luglio 2014 ha diretto il “Barbiere di Siviglia” alla Reggia di Colorno (PR), riscuotendo ampi e unanimi successi di pubblico e di critica. Sempre a Colorno il 2 luglio 2013 ha diretto Traviata, nell’ambito della prestigiosa rassegna “Una reggia per il Maestro”, nel bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi. Il 13 aprile 2014 ha diretto il Requiem di Verdi nella Basilica di Sant’Andrea della Valle a Roma. Il 2 dicembre 2013 partecipa come Maestro del coro al concerto per l’ospedale pediatrico “Bambin Ges”, tenuto nell’aula Paolo VI in Vaticano, con Andrea Bocelli, e alla presenza delle pi alte cariche dello Stato e Vaticane. Dal 2011 al 2013 stato Maestro del coro presso la Fondazione Teatro della Fortuna di Fano (PU), incarico che gli ha consentito di collaborare con artisti di fama mondiale, come Michele Pertusi, Giovanni Meoni, Eva Mei, Luca Canonici, Bruno Pratic, Andrea Bocelli. Per tre volte stato invitato a dirigere l’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna “A.Toscanini” di Parma, nell’ambito dell’ormai consolidata rassegna “L’orchestra Toscanini incontra i giovani talenti”: sinfonia n. 40; concerto per piano e orchestra K271; ouverture di “Nozze di Figaro”; aria “Marten Aller” dal Ratto del Serraglio, Beethoven (Egmont ouverture),


 

Paganini (concerto n1 per violino e orchestra) e Rachmaninov (concerto n3 per piano e orchestra); e il 29 giugno 2012, musiche di Weber (2 concerto per clarinetto), Rota (concerto per trombone), Saint Saens (introduz. e Rond capriccioso per vl), Glazunov (concerto per sax). Nell'estate 2010 ha diretto l'orchestra sinfonica della provincia di Bari in tre concerti a Bari e provincia con musiche di Mendelssohn (Sogno di una notte di mezza estate), Borodin (Danze polovesiane) e Ciaikovskj ( suite n3), ottenendo ampi riscontri di pubblico e critica. Ha inoltre diretto l'orchestra e il coro dell'Operafestival di Firenze in un concerto lirico-sinfonico a Pietrasanta con la partecipazione del tenore Luca Canonici. Nel corso del 2010 stato assistente di D. Callegari nell’allestimento del “Simon Boccanegra”di Verdi al teatro Regio di Parma; e di G. Martinenghi nell’allestimento della “Manon Lescaut” di Puccini al teatro comunale di Modena. Il 12 dicembre 2007 ha diretto l'orchestra sinfonica “A. Boito” di Parma nell'esecuzione della 3 sinfonia di Schubert nell'ambito del concerto di Natale organizzato dal Vaticano e trasmesso in diretta in mondovisione dal canale satellitare Vaticano. Nel 2006 stato finalista al concorso internazionale per giovani direttori “F. Capuana” di Spoleto. Il 1 luglio 2009 stato Giorgio Germont in Traviata di Verdi al teatro “Regina” di Cattolica. Nel corso del 2013 stato nuovamente Giorgio Germont a Sissa (PR), e Rigoletto a Parma e Brescia. A novembre 2007 ha debuttato in una esecuzione del tutto inedita nel campo della liederistica mondiale: ha infatti eseguito integralmente il ciclo “die Winterreise” di Schubert accompagnandosi egli stesso al pianoforte. Dal 2002 direttore di coro e orchestra della Cappella Musicale Arcivescovile “Santa Maria dei Servi” di Bologna. Dal 1998 direttore della “Corale Quadriclavio” di Bologna (www.quadriclavio.it). Con questi complessi ha eseguito gran parte delle maggiori opere per coro e orchestra: Messiah di Handel; Stabat Mater di Rossini; Requiem di Verdi (eseguito anche nella prestigiosa Gewandhaus di Lipsia il 29 giugno 2014), Requiem di Faur, Requiem di Mozart (eseguito anche nel Duomo di Ferrara, 2003); Messa dell'incoronazione, Missa Brevis in Fa magg., Missa Brevis in Sol magg., Vesperae solennes de


 

confessore, Litanie Lauretane, Litanie de Venerabili Altaris Sacramento, Regina Coeli (tutti) e Te Deum di Mozart; Stabat Mater, Nelsonmesse, Te Deum e Salve Regina di F.J. Haydn, Missa Sancti Jeronimi di J. M. Haydn (in collaborazione con la “Bande des hautbois” di Belfort, Francia) Grande Messa in si minore e Magnificat di Bach, Gloria, Magnificat, Beatus vir, Lauda Jerusalem e Laudate pueri di Vivaldi e altre cantate per soprano e orchestra di Vivaldi e Mozart, Stabat Mater di Pergolesi. Ha partecipato agli allestimenti di Bohme e Tosca di Puccini, Elisir d’amore di Donizetti, Cenerentola e Barbiere di Siviglia di Rossini. Ha inoltre eseguito le sinfonie n 2, 3, 6, 7, 8 e 9 di Beethoven, la “Grande” di Schubert, la “Jupiter” di Mozart, la “Italiana” di Mendelssohn, la sinfonia n.44 di Haydn, i concerti per piano e orchestra K414 e 488 di Mozart; Eine kleine Nachtmusik di Mozart; 4 concerto Brandeburghese di Bach, numerosi concerti di Vivaldi e Pergolesi, il concerto per due pianoforti e orchestra di Poulenc, il concerto per sax e orchestra di Iber. Collabora con orchestre italiane di pregio, quali la “A. Toscanini” (Parma), L'Orchestra Sinfonica della provincia di Bari, la “Bruno Maderna” (Forli), “l'Orchestra filarmonica europea” (Milano), l’Orchestra “Citt di Ferrara”, la “A. Corelli” di Ravenna, l’orchestra “Nova Amadeus” di Roma. Partecipa inoltre ad importanti trasmissioni televisive come vocal coach (24000 voci, 2010; Ti lascio una canzone, 2011- 2012-2014) e come vocalist (Ballando con le stelle, 2011- 2012-2013-2014). A febbraio 2015 dirige con grande successo di critica e di pubblico il coro di voci bianche e l’orchestra del teatro Carlo Felice di Genova in occasione della rassegna Musicaperitivo.